Tokyo

by his on 7 settembre 2015

di Karen P.

Torno a parlarvi del mio viaggio in Giappone e visto che molte persone sono sempre più indirizzate a questa esperienza vorrei fornire dei consigli utili per viverla al meglio. Dopo avervi parlato della scalata sul Monte Fuji, oggi è il momento di Tokyo: cosa vedere e come muoversi in questa immensa città. Ho passato qui 4 giorni e vi riporto quello che secondo me non potete tralasciare nella vostra visita. Prima di iniziare vorrei sottolineare che la temperatura in Giappone nel periodo estivo è davvero assurda: si aggira intorno ai 40° con picchi di umidità pari al 90%. Per questo la stagione consigliata è la primavera anche per la fioritura dei ciliegi che colorano la città, mentre ad agosto girare Tokyo non è proprio una passeggiata (vi assicur che un caldo così non l’ho mai sentito prima).

SHINJUKU:

il quartiere della città dove ho soggiornato. Costituisce uno dei centri più frenetici e trafficati di Tokyo. Arrivare a Shinjuku in treno, le prime volte, può essere un’esperienza disorientante, a causa dell’enormità della stazione e dei fiumi di persone che la affollano praticamente a qualsiasi ora del giorno e della notte. Quello di Shinjuku è infatti lo snodo ferroviario più trafficato al mondo, con oltre tre milioni e mezzo di pendolari che vi transitano ogni giorno. Ad ovest si trova Nishi-Shinjuku dove spiccano nel cielo i grandi grattacieli, fra cui il Tokyo Metropolitan Building. Ad est invece c’è l’area dei divertimenti notturni, dominata dalle luci, dai suoni, e dalle strette stradine in cui si celano le peggiori bettole. Qui si trova Kabukicho, il distretto a luci rosse più trasgressivo della città.

L’ATTRAVERSAMENTO DI SHIBUYA E LA STATUA DI HACHIKO

E’ incredibile la quantità di gente che popola ogni giorno le città del Giappone tra turisti, ma soprattutto gente locale che si muove per affare in metro o in treno. Gli incroci sono immensi e le strisce pedonali sono larghe tre volte in più rispetto alle nostre. Guardare un attraversamento in questi incoci nell’orario di punta lascia a bocca aperta. Uno dei più conosciuti è quello nel quartiere di Shibuya. Per assaporralo al meglio vi consiglio di salire al primo piano di Starbucks che si affaccia proprio su…

…continua a leggere sul blog di Karen P.

Comments are closed.