Estate in Giappone – OKinawa

by Ornella on 7 luglio 2014

L’estate in Giappone è un ottimo periodo per vivere ed esplorare le isole.

Le più famose sono le isole Okinawa ( o isole Ryukyu ) un arcipelago di  160 isole di cui Okinawa è la principale, ma con un po’ di tempo a disposizione vale la pena visitare anche altre isole tra cui  Ishigaki-jimaMiyako –jima.

Okinawa è una delle mete più apprezzate dai turisti per la sua storia, le scogliere di corallo, il mare color smeraldo, il cielo terso e la vegetazione subtropicale oltre ad una cucina tipica che si differenzia da quella giapponese tradizionale.

L’arcipelago di Okinawa presenta un susseguirsi di spiagge bianche, mentre l’interno è ricco di foreste lussureggianti, giungla e mangrovie. Sott’acqua si trova una varietà di pesci variopinti e coralli.

Okinawa è raggiungibile con collegamenti aerei e navali dal continente. I costi dei voli interni sono piuttosto elevati in estate, periodo di altissima stagione,  mentre in altri periodi dell’anno acquistando voli intercontinentali con le compagnie aree delle alleanze Star Alliance o One World è possibile usufruire di voli interni a prezzi molto più convenienti. Le due alleanze infatti hanno tra i loro membri le due compagnie aree giapponesi che operano i principali voli nazionali, ANA All Nippon Airways per la Star Alliance e JAL Japan Airlines per la One World.

La spiaggia più bella dell’isola Okinawa è  Manza beach a Nord,  non lontano dall’omonimo altopiano che domina la baia di Nago, si trova a circa un’ora e mezza di macchina da Naha, la capitale.

Le altre isole più popolari dell’arcipelago sono le già citate Ishigaki e Miyako. La prima è ricoperta perlopiù da montagne, mentre le zone costiere da splendidi coralli, la seconda è famosa per le immersioni, imperdibile per gli amanti del diving.

A 10 minuti di traghetto da Ishigaki si trova la piccola isola di Taketomi, splendide spiagge e fiori variopinti colorano l’isola insieme ai caratteristici tetti color arancio.

L’isola di Iriomote è coperta da foreste tropicali e subtropicali ed è famosa per la presenza di una specie unica al mondo di gatto selvatico conosciuto proprio come “gatto di Iriomote”.

3 buoni motivi per visitare le isole Okinawa :

Le spiagge bianche, il mare color smeraldo, la barriera corallina e le foreste lussureggianti

La cultura e le tradizioni

La cucina

A proposito di cultura e tradizioni, consigliamo le seguenti escursioni con partenza da Naha : Castello Nakijin e Castello di Shuri, entrambi Patrimonio Mondiale dell’ Umanità.

Se avete già organizzato le vacanze estive potete pensare ad Okinawa per il prossimo anno, ma tenete presente che il mare è godibile da Aprile ad Ottobre anche se alcuni mesi come Maggio e Giugno sono più soggetti a piogge.

Sul nostro sito alcuni suggerimenti ed idee per dei soggiorni ad Okinawa presso resort di categoria superior/deluxe.

Comments are closed.