Cartoline dal Monte Fuji

by his on 26 luglio 2013


Il Monte Fuji, un vulcano alto 3776 metri, è la montagna più alta del Giappone e simbolo del Paese. La sua cima rimane innevata per 10 mesi all’anno e gli shintoisti lo considerano sacro al punto da ritenere opportuno un pellegrinaggio sulle sue pendici almeno una volta nella vita. Nel corso della storia ha ispirato  artisti di tutto il mondo divenendo quest’anno Bene protetto dall’Unesco e Patrimonio dell’Umanità secondo la dicitura: Fujisan, luogo sacro e fonte di ispirazione artistica.

La sua forma conica, a mano a mano che aumenta l’altitudine, aumenta anche la ripidità. La vetta è piatta, con un cratere profondo 200m e del diametro di circa mezzo chilometro, coronato da otto piccole creste. Presso la cima sgorgano due sorgenti considerate sacre, la Kinmei-sun e la Ginmei-sun.

Nelle giornate limpide senza nuvole in cielo la vetta del Fuji è visibile anche da Tokyo, la capitale del Giappone che si trova a circa 100 km.

Scalando il Monte Fuji

Dato il fascino simbolico e lo splendore naturalistico, il Fujisan è meta di escursioni e climbing tour da visitatori provenienti da ogni parte del globo. Scalare il Monte Fuji è un ‘esperienza unica ed indimenticabile sia per i professionisti che per gli appassionati.

La temperatura in cima al Monte può scendere al di sotto dei 5 gradi e l’aria rarefatta per l’altitudione può provocare alcuni disturbi, per cui si consiglia di dormire a sufficienza prima di intraprendere la scalata. Durante l’ascesa per raggiungere la quinta stazione il percorso è abbastanza accidentato e non c’è copertura dal sole o pioggia, pertanto è consigiabile portarsi un cappello e una giacca impermeabile. A 3000 metri si trova l’ottava stazione e il rifugio, dove potrete dormire qualche ora prima di svegliarvi a vedere l’alba dalla sommità del monte.

Climbing Tour

Se non siete esperti esistono diversi tour in estate per scalare la vetta del Monte Fuji: Climbing Tour dal 16 luglio al 29 agosto, ogni domenica, martedì e giovedì parte un gruppo alla scoperta della cima; una guida parlante Inglese vi accompagnerà da Tokyo fino alla fine del tour, inoltre una guida montana parlante giapponese si unirà poi al gruppo dalla 5ª stazione, accompagnandovi nell’ascesa e nella discesa.
per maggiori, info sul tour cliccate qui

Adesso non vi resta che prepararvi, cliccate qui per i nostri consigli su equipaggiamento ecc. e nell’attesa  guardate le straordinarie immagini realizzate da google street view

Lascia un Commento